Contatti
Maurizio Piazza
Merate (LC)
Email:

Dall'amministrazione alla cittadinanza digitale

Maurizio Piazza

Negli anni '90, ed in particolare nella seconda metà, si è avviato nella Pubblica Amministrazione un percorso verso quella che correntemente si chiama "Amministrazione Digitale". Il Testo unico sulla documentazione amministrativa (DPR n. 445 del 2000) prima e il Codice dell'Amministrazione Digitale (Decreto Legislativo n. 82 del 2005) poi, ne sono stati gli assi portanti sotto il profilo normativo.

Nel tempo la situazione si è evoluta (ed anche complicata) con l'emanazione di regole e la definizione di nuove strategie per adattarsi al veloce cambiamento tecnologico e sociale, infatti oggi si parla sempre più di "Cittadinanza digitale". Questo cambiamento di prospettiva richiede una sorta di nuovo inizio che superi le stratificazioni accumulate nel tempo e metta ordine nella complessità che ne è derivata.

Il mio lavoro si occupa di questo: supportare la Pubblica Amministrazione, ed in particolare quella Locale (Comuni e loro aggregazioni), in questo processo di transizione alla modalità operativa digitale che, vale sempre la pena di sottolinearlo, ha bisogno di competenze e nuovi modelli organizzativi.

Un percorso che richiede una visione complessiva, consapevole e condivisa per governare il processo attraverso scelte e azioni coerenti ed efficaci, per non farsi sopraffarre dalle sempre pressanti esigenze del quotidiano che sono, per la PA Locale, il concreto agire nell'azione amministrativa e nel rapporto con cittadini e imprese.

Ultimi articoli pubblicati

an image

Smart working e sicurezza

31/03/2020 - Strategie Amministrative, ANCI Lombardia (articolo pubblicato su Strategie Amministrative)

 

Emergenza (e) digitale

24/03/2020 - Strategie Amministrative, ANCI Lombardia (articolo pubblicato su Strategie Amministrative)

 

Da segnalare sul web

an image

Avanzamento trasformazione digitale

Una pagina per il monitoraggio dello stato di avanzamento dei progetti di trasformazione digitale della PA.
Fra questi: SPID (identità digitale), pagoPA (pagamenti elettronici), ANPR (Anagrafe nazionale della Popolazione residente) e OpenData (i dati pubblici e aperti dalla PA).